Un pensiero alla scorsa edizione

pubblicato in: utente | 0

RITORNA NEL CENTRO STORICO DI MONTELLA (AV) L’EVENTO PIÙ ATTESO DELL’ANNO CON STAND GASTRONOMICI, MUSICA E CULTURA POPOLARE. ECCO IL PROGRAMMA COMPLETO

L’occasione migliore per degustare il frutto autunnale per eccellenza al forno, fresco e sotto forma di prelibate dolcezze.

Il centro di Montella, in provincia di Avellino, è pronto ad accogliere per la trentaduesima volta un flusso sempre molto copioso di persone provenienti dai paesi limitrofi ma anche da altre provincie, attratte dalla suggestione di una tipica sagra autunnale.Immancabili le caldarroste e le specialità del posto tra cui i classici panzerotti, le castagnole, i cannoli con crema di castagna e cioccolato.

Ma una grande attenzione viene data ai vini, con degustazioni di prodotti locali, a creare uno splendido connubio di sapori.

Il programma della 32^ edizione della Sagra della Castagna di Montella IGP prevede una serie di appuntamenti durante tutto l’arco della giornata. Si parte venerdì 7 novembre 2014 con l’inaugurazione dell'”Eco Museo della Castagna“, unico al mondo nel suo genere, e con il convegno “Castanicoltura… quale futuro?” presso il Palazzo Capone a partire dalle ore 15. Bisognerà attendere le ore 19 per l’inaugurazione ufficiale della Sagra con l’apertura di tutti gli stand gastronomici. Alle ore 21.30 invece il Concerto dell’Orchestra Istituto Comprensivo G. Palatucci “Insieme in armonia” in Piazza Bartoli.

Nel corso della serata saranno presenti i gruppi itineranti La Calandrella, Tambur battente e La Scumparatora nuscana. Sabato 8 novembre 2014 apertura degli stand gastronomici a partire dalle ore 10. In contemporanea è in programma l’apertura della “Mostra degli Antichi Mestieri” a cura di Knit Cafè presso la biblioteca comunale in Piazza Bartoli e l’apertura della “Mostra di Pittura Estemporanea” a cura dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo G. Palatucci. Alle 10.30, premiazione del concorso di Pittura Estemporanea “I sentieri della nostra castagna”. A seguire alle ore 11.30, lezione di tarantella a cura dellaScuola di Tarantella Montemarenese in Piazza Bartoli.

Il pomeriggio si aprirà con lo spettacolo di magia per bambini, lo spettacolo Magic Balls a cura del Mago Fofficino e la dimostrazione di tiro con l’arco e Reiki Originale Giapponese presso contrada Chiuse dalle ore 15.

Alle ore 19 invece accensione ufficiale dei bracieri con il gruppo folcloristico Associazione Delli Gatti. Dalle ore 21, concerto di musica popolare montellese a cura di Associazione Delli Gatti in Piazza Bartoli e a seguire, dalle 22.30, il concerto di musica popolare irpina a cura di La brigata della terra di mezzo in Piazza Bartoli con la presentazione di tre gruppi itineranti: Scuola di Tarantella Montemaranese, La Murga e La Mascarata di Rivottoli di Serino. Infine tra le novità della giornata conclusiva, domenica 9 novembre 2014, dalle ore 18 il concerto “I suoni antichi” dei Bottari di Macerata Campana in Piazza Bartoli.

Nel corso della serata saranno presenti anche dei nuovi gruppi itineranti: Ballo o’ntreccio di Forino, Gruppo folk Zompa Cardillo, Gruppo folk Napolillo, Passi randagi.

Guarda il Video

Lascia una risposta